Gite fuori porta

Il lato dark di Milano

 

Milano è una delle città più cosmopolite al Mondo. Conosciuta come la capitale della moda, rappresenta il volano economico d’Italia e una delle metropoli assolutamente da visitare, per chi volesse conoscere una meta trendy e sempre all’avanguardia. Ma oggi ne conosceremo il suo lato più dark, misterioso e recondito.

Questa è la linea della nuova metropolitana  che collega il centro cittadino al Cimitero Monumentale. Non è una fermata delle più affollate, eppure non ci troviamo in un sotterraneo dopo un’evacuazione di emergenza, ma alla fermata “Monumentale” della Linea 5 (la Lilla) . Il convoglio è privo di conducente e con un po’ di immaginazione si riesce già a pregustare l’atmosfera lugubre, ma ammaliante, di questa tappa del nostro tour di Milano.

 

La Lilla
La nuova linea della metro, detta “la Lilla”

 

La lillla
Il convoglio fantasma della Lilla

 

A pochi passi dal Corso più modaiolo della città (Corso Como), costellato dai negozi e locali più fashion e con i prezzi delle case che si aggirano intorno ai 10.000€ al mq, si trova quello che è molto di più di un camposanto e che rappresenta in realtà un vero e proprio museo a cielo aperto.

 

 

Tanto è vero che qui vengono organizzati tour con guida (purtroppo solo in lingua italiana). La  prenotazione è obbligatoria e va fatta inviando una email a [email protected].

Ad attenderci e ad accompagnarci per qualche passo il suo custode silenzioso e affascinante, che accoglie i visitatori nel suo elegante e lucido abito scuro.

 

Una volta varcato l’ingresso del Cimitero Monumentale si incontra un vastissimo complesso di monumenti d’arte funeraria che, come un libro, racconta l’intera cultura dell’Ottocento e del primo Novecento italiano, creando un panorama variegato e interessante. É il famedio, il pantheon degli uomini illustri che, milanesi di nascita o di adozione, hanno reso celebre la città. L’interno è sormontato da una splendente cupola blu cobalto costellata di stelle dorate a rappresentare la volta celeste.

 

 

 

 

Cimitero Monumentale
La volta del Pantheon

Troneggia il monumento dedicato a Alessandro Manzoni (il maggiore scrittore italiano dell’ 800), ma giacciono qui anche le spoglie mortali di Verdi, Cattaneo e i rappresentanti di importanti famiglie industriali milanesi. Per citarne alcune i Campari , magnati dell’aperitivo, i Falk, signori dell’acciaio, i Motta, la famiglia di Arturo Toscanini e tanti altri.

 

Alessandro Manzoni
La tomba di Alessandro Manzoni nel famedio del cimitero

 

Campari
Monumento della Famiglia Davide Campari, rappresentante l’Ultima Cena

 

Il Cimitero Monumentale è aperto tutti i giorni tranne il lunedì. Se capitate a Milano, non perdetevelo!

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.