Gite fuori porta

Come programmare una visita alla Ducati

 

La Ducati è una delle più antiche e rinomate case costruttrici di motociclette italiane. O almeno, italiana lo è stata fino al 2006 , quando venne acquisita da un gruppo texano, per poi passare a far parte del gruppo Lamborghini nel 2012 e quindi di quello automobilistico Audi-Wolkswagen.

Il passaggio di proprietà non ha però offuscato il fascino che questo storico brand esercita sugli appassionati delle 2 ruote.

Fondata nel 1935 dai Fratelli Edoardo, Bruno e Marcello, la Ducati ha sede a Borgo Panigale, un quartiere di Bologna a pochissimi chilometri dal centro.

Arrivo a Bologna in treno da Milano con l’Alta Velocità in circa 1 ora . Dalla Stazione Centrale di Bologna parte un Regionale ogni circa 40 minuti e in 15 si arriva alla stazione di Borgo Panigale. Uscendo dalla stazione a destra, salite sulla scala che conduce al cavalcavia e da qui prendete l’autobus che in 10 minuti vi lascerà a circa 5 minuti di cammino dall’ingresso principale.

Per entrare nel Museo della Ducati (l’ingresso costa 10€)  dovrete prima registrarvi al sito e richiedere una prenotazione via email, indicando i giorni e gli orari in cui preferite effettuare la visita in italiano o inglese.

 

ducati-museum-12-room-3-part-1

 

Vi risponderanno dopo pochi giorni e vi confermeranno data e ora della visita, che includerà l’ingresso al Museo con una guida, che è un’impiegata  che lavora alla Ducati, a soprattutto- e qui viene la parte interessante – il tour all’interno dello Stabilimento, in cui potrete osservare da vicino come nasce un mito ed assistere ad un collaudo. Un tempo i collaudi avvenivano all’esterno dello stabilimento in un circuito chiuso. Oggi però, per questioni di sicurezza, si eseguono all’interno del reparto di produzione.

La visita dura circa un’ora e mezza e all’interno del Museo (ma non dello Stabilimento) è consentito fare fotografie.

Accanto al Museo, un negozio di articoli brandizzati Ducati farà la gioia degli appassionati. A pochi passi dallo Stabilimento, poi, un emporio più fornito vende tutto il necessario per essere veri centauri Ducaisti.

 

ducati-museum-17-scrambler-icon
Museo Ducati – uno degli ultimi modelli

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.